VIAF Admin

VIAF Admin

Mercoledì, 24 Giugno 2015 15:03

Il Regolamento della Comunità VIAF

logo viaf_250

Lo spirito delle regole del forum e della Comunità non è quello di limitare la libertà di pensiero di chi vi partecipa ma è finalizzato alla tutela dei temi trattati e soprattutto alla tutela dei partecipanti.

 

"Nel forum non censuriamo i pensieri, ma censuriamo i modi inappropriati con cui questi vengono espressi"


Regolamento del sito: http://www.VIAF.it
Il presente Regolamento Generale contiene le regole e i comportamenti cui tutti gli utenti dovranno attenersi nella frequentazione del sito e nella partecipazione alla vita del relativo e connesso Forum e potrà subire variazioni in qualunque momento. Il presente regolamento si applica pertanto a tutti i forum e sotto-forum del sito e a tutte le forme di comunicazione che lo spazio web della Comunità rende possibile, ivi inclusi messaggi privati, email, ecc.


PREMESSA.
Si consiglia di:
- Utilizzare il motore di ricerca del forum prima di aprire una nuova discussione. In questo modo si verificherà se la stessa discussione è già presente e si eviterà di riempire il forum di discussioni ripetitive.
- Utilizzare nell'aprire una discussione un titolo che possa riassumere nel modo migliore possibile l'argomento di questa. Ciò permette a chi è interessato di intervenire più celermente.
- Non effettuare più post in serie su una stessa discussione, cercando invece di concentrare ogni intervento in unico post. Questo renderà la lettura della discussione più agevole.
- Mantenersi On Topic sul contenuto del thread pubblicato.

A tale proposito si ricorda che questo forum NON è una chat.


ISCRIZIONE.
L'iscrizione al sito è subordinata all'accettazione integrale del Regolamento del Forum, del Regolamento Interno, e dello Statuto della Comunità. L'utente iscritto si impegna altresì a mantenersi autonomamente aggiornato sull'evoluzione dei Regolamenti.

L'iscrizione al sito è subordinata all'attivazione dell'account. Per attivare il proprio account è necessario seguire il link ipertestuale incluso nella email di conferma che viene ricevuta una volta inseriti i propri dati.

E' proibito l'uso di caselle di posta temporanee. Gli account che utilizzeranno tali caselle di posta verranno cancellati senza alcun preavviso.

All'atto dell'iscrizione l'utente accetta di ricevere email di aggiornamento su eventi riguardanti il simulatore di volo e il sito stesso. Questo strumento della newsletter verrà inoltre utilizzato dagli amministratori per inviare comunicazioni sull'attività del sito, o informative con carattere di urgenza e di interesse di tutta la Comunità.

L'iscrizione al sito non sarà attivata dall'amministrazione qualora l'utente violi le norme comportamentali successivamente descritte.
Inoltre gli amministratori e i moderatori del sito si riservano il diritto di disattivare le iscrizioni di nuovi utenti, o di limitarne i privilegi di accesso e le aree visibili, senza obbligo di comunicazione all'interessato e/o motivazione del proprio operato.
Gli amministratori e i moderatori hanno il diritto di controllare qualsiasi intervento all´interno delle pagine web della Comunità ed eventualmente di prendere provvedimenti in caso di comportamenti scorretti.


RIMOZIONE DEGLI ACCOUNT.
Gli Amministratori del sito e della Comunità si riservano il diritto e la possibilità a propria insindacabile scelta di chiudere ogni account utente che non abbia contributo, nei precedenti 6 (SEI) mesi, alla vita attiva e alle discussioni della Comunità stessa.


NORME COMPORTAMENTALI.
Non è tollerata la maleducazione. "Tratta gli altri come vorresti che gli altri trattassero te"; insulti, parolacce e offese di qualsiasi tipo saranno eliminate senza preavviso se saranno considerate eccessive. I membri del forum non sono in alcun modo autorizzati ad insultare o portare attacchi personali contro altri membri o terzi. Sono bene accetti e incoraggiati dibattiti costruttivi che non violino questa regola di buona convivenza.

Non è tollerata l'apertura di discussioni provocatorie e/o "flame", pensate appositamente con lo scopo di fomentare e/o creare dissenso o malumore tra gli utenti, ovvero di arrecare insulti o portare attacchi personali contro altri membri della Comunità, sia che tali azioni siano perpetrate con argomenti e atteggiamenti palesemente voluti, sia che esse siano circostanzialmente involontarie. Ogni condotta in aperta e patente violazione sarà sanzionata a discrezione dei moderatori e degli amministratori, senza preavviso.

Il forum è in buona parte pubblico e potrebbe essere letto da chiunque in qualunque luogo (a casa, al lavoro, a scuola, in un internet point, ecc.). Al fine di tutelare la sensibilità e la privacy di ognuno è quindi vietato l'uso di linguaggio e/o immagini blasfeme o scabrose, fatta eccezione per quei contenuti che siano eventualmente collocati in apposite "aree" fornite di opportuni filtri di accesso. Una lista esemplificativa, ma non esaustiva, di immagini ritenute non consone a questo forum sono quelle violente, sessuali, politiche, blasfeme, religiose.

Non sono consentiti, e quindi sono vietati:

  • 1. Insulti personali tra i partecipanti, né pubblicamente, né in forma privata, attraverso qualsiasi sistema di comunicazione, ed in via principale, ma non esclusiva, attraverso la casella di email istituzionale @viaf.it, né tantomeno attraverso il sistema di messaggi online messo a disposizione dal portale web.
  • 2. Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede.
  • 3. Svolgere attività di proselitismo (cercare di convertire persone appartenenti ad altre fedi o a nessuna fede) alla propria religione (intesa come il complesso di credenze, comportamenti, atti rituali e culturali, mediante cui un gruppo umano esprime un rapporto con il sacro, impiegando la persuasione o intimidazioni.
  • 4. Il razzismo ed ogni apologia politica e/o dell'inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre, ovvero messaggi a sfondo omofobo, xenofobo e sessuale.
  • 5. Messaggi palesemente non inerenti alle tematiche proposte (i cosiddetti OT dall'inglese "Off-Topic" ovvero "fuori tema") o palesemente non idonei alle finalità del forum se questi non vengono pubblicati nell'apposita area "PILOT's BAR".
  • 6. Commenti in chiave eccessivamente sacrilega e denigratoria delle attività, capacità, attitudini e comportamenti altrui.
  • 7. Incitamento al mancato rispetto delle presenti regole.
  • 8. Iscrizioni multiple (con nickname diversi). Ogni persona potrà partecipare al forum con una unica singola iscrizione.
  • 9. Il pubblicare immagini o link ritenuti osceni e offensivi della sensibilità dei singoli; questi verranno immediatamente rimossi. La regola vale anche per signature ed avatar.
  • 10. È vietato utilizzare gli strumenti del forum per atti di pirateria informatica, scambi di materiale illegale di qualunque tipo e forma, inclusa la diffusione di link a siti c.d. "warez" o legati in qualunque modo alla violazione dei diritti d'autore.
  • 11. La pubblicazione di codici seriali di programmi commerciali (se non in forma legale e documentabile) e link a materiale atto ad aggirare i meccanismi di protezione e validazione del software. La Comunità e i suoi amministratori non chiedono di dimostrare la proprietà ed il possesso delle proprie copie dei software utilizzati. E' responsabilità morale e legale dei singoli utenti il rispetto della Legge.
  • 12. La pubblicazione di conversazioni private o dati personali (nome, cognome, numero telefonico, indirizzo, foto, log di chat, ecc...) di altri membri se non previa autorizzazione esplicita di tutti i coinvolti. Gli amministratori potranno, in caso di necessità a seguito di azioni o atteggiamenti anche solo sospetti di non essere conformi ai regolamenti e allo statuto, acquisire eventuali conversazioni private scambiate tra utenti mediante i sistemi offerti dalla Comunità, qualsiasi questi siano. Ciò anche all'eventuale fine di portare a conoscenza le competenti autorità di polizia e/o giudiziaria circa qualsiasi illecito o reato ideato, concordato, pianificato ovvero attuato, in tutto o in parte, mediante la fraudolenta ed abusiva fruizione delle risorse messe a disposizione della Comunità dagli amministratori.
  • 13. L'uso del forum e dei messaggi privati come strumento di spam pubblicitario di siti commerciali e concorrenti e o come "vetrina" per attività commerciali, salva la compravendita fra utenti di oggetti propri ed usati.
  • 14. L'uso del forum e dei messaggi privati del forum come strumento di spam pubblicitario di siti commerciali e siti analoghi ritenuti concorrenti.
  • 15. Sul forum, inviare messaggi multipli o inutili.
  • 16. Sul forum, iniziare più discussioni sullo stesso argomento.
  • 17. Sul forum, a mero titolo di esempio e senza pretesa alcuna di esaustività: inviare molti messaggi fuori argomento o fornire collegamenti che non hanno alcuna attinenza con l'argomento della discussione.

Non è inoltre permesso:

  • 18. Ripetere lo stesso thread (discussione) o post (messaggio) su più forum, vedi NETIQUETTE.
  • 19. Inviare messaggi pubblicitari, catene di Sant'Antonio o comunicazioni (eventi, manifestazioni, annunci ecc.) che non siano state sollecitate in modo esplicito, in quanto il forum non è una bacheca.
  • 20. Richiedere testi, link, informazioni o altro, senza discutere l'argomento proposto.
  • 21. Pubblicare testi o brani presi da siti web o pubblicazioni cartacee senza citarne la fonte.
  • 22. Pubblicare link, immagini o allegati non attinenti alla discussione.
  • 23. Pubblicare e/o richiedere link a siti contenenti materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d'autore.
  • 24. Pubblicare e/o richiedere link a siti contenenti materiale a carattere pornografico o che possano essere offensivi del pudore e del buon senso comune, fatta eccezione per quei contenuti che siano eventualmente collocati in apposite "aree" fornite di opportuni filtri di accesso

Le sopracitate infrazioni e la deliberata inosservanza di quanto riportato potranno comportare a discrezione degli organi incaricati, l'immediata chiusura e/o rimozione delle discussioni; in presenza di comportamenti gravi e/o della ripetuta violazione di queste norme, gli amministratori e i moderatori della Comunità, potranno applicare i relativi provvedimenti disciplinari previsti dal semplice richiamo formale, all'estromissione ("BAN") temporaneo per un tempo variabile da 1 (UNO) a 7 (SETTE) giorni, fino all'allontanamento coatto definitivo e permanente dal forum.


CONTESTAZIONI.
Il giudizio sulle attività, sull'operato e sulle azioni intraprese dagli amministratori e dai moderatori è inappellabile, ferma restando la buona volontà da parte degli stessi nell'indicare, quando possibile ed opportuno, le motivazioni per le azioni intraprese (anche se ciò non costituisce obbligo). Ogni utente potrà richiedere spiegazioni "in forma privata", con la conseguenza che l'uso eventuale del forum con l'apertura di thread per questo scopo è vietato e sarà di conseguenza sanzionato.
L'utente concorda ed accetta che l'amministratore e i moderatori dei forum hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere ogni argomento se ritenuto necessario.
Sarà facoltà dell’interessato, nel caso non ritenga sussistenti le motivazioni di una sanzione, quella di presentare ricorso sulla sanzione ai Probiviri entro 30 (TRENTA) giorni dalla data del provvedimento.


CHIUSURA DISCUSSIONI.
Verrà chiusa ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del forum (vedi NORME COMPORTAMENTALI). Se nel corso della discussione il topic e/o il thread dovesse degenerare è data ampia facoltà decisionale agli amministratori ed ai moderatori di intervenire come ritengono opportuno, anche con la chiusura della discussione.
In caso si manifestino violazioni alle norme comportamentali, di minore entità, gli amministratori ed i moderatori potranno procedere all'editing del messaggio incriminato, previo salvataggio del messaggio originale in formato opportunamente non modificabile, ed eventualmente valutare se procedere secondo le modalità descritte nell'apposito thread pubblicato in VIAF Home base, sezione REGOLAMENTO DELLA COMUNITA' VIAF.IT.
E' espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione della chiusura di un precedente topic. Per eventuali contestazioni di questo tipo, vedere "CONTESTAZIONI".

Considerando la natura dinamica, la continua evoluzione del forum, nonché le difficoltà di verificare puntualmente ogni messaggio pubblicato, viene richiesto il contributo degli utenti per la segnalazione d'infrazioni a qualsivoglia regolamento.
Chiunque, infine, si sentisse offeso da altri utenti è pregato di contattare immediatamente gli amministratori del sito tramite messaggio privato oppure all'indirizzo viafnoprofit [AT] viaf [DOT] IT chiedendo una verifica ed eventuale intervento.


DISPUTE PERSONALI TRA UTENTI.
Non è ammesso utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla Comunità, qualsiasi essi siano, per dispute personali di ogni genere tra gli utenti. A tale scopo esistono i messaggi privati o l'utilizzo delle caselle di posta personale (esterna al dominio @VIAF.IT) degli utenti stessi, con la chiara e precisa consapevolezza che quanto verrà scritto e/o detto potrà, da parte dell'utente ricevente del messaggio, essere soggetto all'ordinamento del Codice Civile e Penale nelle modalità e nei tempi regolamentati dalle Leggi della Repubblica Italiana. Qualora questo si dovesse verificare nelle aree comuni e/o pubbliche del forum, la discussione verrà immediatamente cancellata o chiusa. In caso di recidività da parte dello stesso utente e qualora non dovessero avere effetto i richiami dei moderatori, il responsabile verrà sanzionato secondo le modalità descritte nell'apposito thread pubblicato in VIAF Home base, sezione REGOLAMENTO DELLA COMUNITA' VIAF.IT.


SANZIONI.
L’Associazione Viaf No-Profit, nella votazione avvenuta il giorno 18/06/2015 ha stabilito di adottare le seguenti nuove procedure di moderazione del forum.

Il nuovo regolamento della Comunità è stato studiato al fine di dare la possibilità a tutti gli utenti che usufruiscono o partecipano delle sue risorse, di poter esprimere al meglio il proprio pensiero, ma senza arrecare offese, insulti o intraprendere discussioni fuori tema, rispetto ai contenuti principi della Comunità o alla divulgazione della cultura aeronautica, espressa in tutte le sue forme.
In questo modo l’Associazione VIAF No-Profit intende tutelare i contenuti presenti sulle piattaforme pubbliche e private della Comunità VIAF, adottando, qualora questo fosse necessario, idonee misure atte a contrastare gli eventuali comportamenti scorretti ed illeciti di cui sopra. Per questa ragione sono stati deputati al controllo i membri ed i responsabili dei Dipartimenti (Accademia e Operazioni) coadiuvati dai Moderatori preesistenti, i cui componenti sono stati provvisti dei diritti di amministrazione del forum (diritti di Moderatore e/o Admin), e che potranno adottare i seguenti provvedimenti i quali diventeranno immediatamente esecutivi.


RICHIAMO FORMALE DI PRIMO GRADO
Viene comminato, tramite messaggio privato, ad un iscritto per aver commesso lievi mancanze o per essere andato fuori tema in una discussione.

RICHIAMO FORMALE DI SECONDO GRADO
Viene comminato a coloro i quali hanno consecutivamente e/o ripetutamente avuto mancanze (lievi e/o medie), o che operano atteggiamenti inurbani, frasi palesemente offensive o se continuano a porre in essere comportamenti per i quali sono già richiamati formalmente tramite messaggio privato (c.d. recidiva). Il richiamo formale di secondo grado comporta un allontanamento forzato dal forum (c.d. BAN) della durata di giorni 1 (UNO).

AMMONIMENTO DI PRIMO GRADO
Viene comminato a coloro i quali usano atteggiamenti inurbani, frasi palesemente offensive o se continuano a porre in essere comportamenti per i quali sono già richiamati formalmente tramite messaggio privato (c.d. recidiva). L’ammonimento di primo grado comporta un allontanamento forzato dal forum (c.d. BAN) della durata di giorni 3 (TRE).

AMMONIMENTO DI SECONDO GRADO
Viene comminato a colui sia stato già comminato un ammonimento di primo grado e che persista nei comportamenti scorretti verso i membri del forum o le
finalità associative. Detto ammonimento prevede l’allontanamento dalle attività del forum (c.d. BAN) della durata di giorni sette.

ESPULSIONE DA VIAF
Viene comminata da VIAF-No Profit su proposta del Dipartimento Operazioni ovvero a seguito di un ammonimento di secondo grado unito all’insistenza di un utente nel persistere nei comportamenti scorretti. Viene individuato l’indirizzo IP dell’utente (al fine di evitare ulteriori registrazioni sotto altri alias) e si provvede alla cancellazione dello stesso dalla lista degli utenti registrati.
A seguito di questo provvedimento cessa qualsiasi rapporto tra VIAF e l’utente il quale non avrà più il diritto di associare il proprio nome ovvero alias alla denominazione VIAF (Virtual Italian Air Force).

DISCREZIONALITA'
Il giudizio sulle attività, sull'operato e sulle azioni intraprese degli amministratori e dai moderatori è inappellabile, ferma restando la buona volontà da parte degli stessi nell'indicare, quando possibile ed opportuno, le motivazioni per le azioni intraprese (anche se ciò non costituisce obbligo)
E' fatta facoltà agli amministratori ed ai moderatori, nel caso di particolari situazioni, della presenza di comportamenti aggressivi, o in presenza di ripetute violazioni compiute con lo specifico intento di provocare e/o creare situazioni destabilizzanti per la Comunità, di disporre della "discrezionalità di applicazione delle sanzioni", permettendo l'applicazione diretta di sanzioni di maggior gravità, rispetto a quella prevista.
La scala di applicazione delle sanzioni sopra descritte, è da considerare "l'applicazione consigliata" in rapporto ad un normale buonsenso tra violazione / recidività, ma non rappresenta un percorso vincolante in assoluto.

APPELLO.
Per i provvedimenti comminati direttamente dal Dipartimento Operazioni (richiamo formale, ammonimento di primo grado, ammonimento di secondo grado), non è prevista la possibilità di ricorrere in appello. Per il provvedimento di espulsione è possibile contattare il collegio dei probiviri che provvederà a riesaminare il caso ed eventualmente derubricare il provvedimento in questione con un secondo ammonimento di “secondo grado” ed il relativo allontanamento della durata di ulteriori giorni sette.

APPENDICE. (istituto dello stralcio)
L’ammonimento di primo grado viene annotato in appositi spazi non pubblici per la durata di un anno trascorso il quale, se l’utente non ha ricevuto più alcuna sanzione la situazione disciplinare viene stralciata e non se ne tiene più conto in caso di ulteriori pronunciamenti per comportamenti scorretti (ad es. l’utente Pippo subisce un richiamo formale, persiste e riceve un ammonimento di primo grado, per 12 mesi dalla data del provvedimento partecipa diligentemente alle attività del forum e la sua posizione disciplinare viene azzerata. Il 13° mese subisce un nuovo richiamo il quale sarà nuovamente di primo grado, viceversa se commette nei dodici mesi un’altra mancanza viene comminato un richiamo di secondo grado).
L’ammonimento di secondo grado viene annotato nei medesimi spazi dell’ammonimento di primo grado ed ha durata di anni due prima di produrre l’azione di stralcio.
L’istituto dello stralcio non è automatico, ma l’utente interessato dovrà farne formale richiesta al Dipartimento Operazioni, il quale si attiverà in questo senso.


ALLONTANAMENTO ("BAN") DEGLI UTENTI.
Ogni utente è responsabile dei propri contenuti e dei messaggi ("POST") pubblicati sulle piattaforme di discussione offerte dalla Comunità.
Ogni utente decidendo di rendere il contenuto dei propri messaggi pubblici attraverso l'invio/pubblicazione delle piattaforme di discussione della Comunità, dichiara di non considerare più i suoi scritti come "privati", e dichiara inoltre di essere consapevole che il messaggio sarà visibile pubblicamente, accettando di diffonderlo con licenza CC BY-NC-SA 3.0 (con attribuzione a "VIAF.IT") e di rinuncia ad ogni forma di compensazione (economica o altro). L'utente rinuncia inoltre esplicitamente a qualsiasi pretesa di cancellazione dei propri messaggi.
Sarà facoltà dell'utente richiedere la modifica dei propri messaggi per la rimozione esclusivamente dei soli "dati personali", qualora la quantità dei messaggi da editare sia tale per cui l'impegno richiesto sia "accettabile", o alternativamente potrà svolgere tale operazione di modifica in autonomia, senza in alcun modo cancellare il messaggi/o e/o le discussioni ad esso legate, in quanto la rimozione di tale messaggi provocherebbe, per questioni di carattere puramente tecnico indipendenti dalla volontà degli amministratori e dei moderatori e facenti capo esclusivamente alle piattaforme di terze parti utilizzate dalla Comunità, la contestuale rimozione e/o cancellazione dei messaggi di altri utenti o addirittura la cancellazione di intere discussioni pubbliche.
Tale azione lederebbe la libertà di manifestazione del pensiero degli utenti interessati, costituzionalmente tutelata ex art. 21 Cost., nonché contrasterebbe con le esigenze di giustizia e di pubblica sicurezza nell'eventualità in cui, per qualsivoglia motivo, l'autorità giudiziaria avesse necessità di vagliare il contenuto degli scritti presenti.

Qualora un utente fosse sottoposto ad un provvedimento di allontanamento ("BAN") permanente, quest’ultimo non può re-iscriversi utilizzando un nickname differente da quello a cui è stato adottato il provvedimento: in questa Comunità non vengono allontanati o sanzionati i "nickname" ma le persone, a seguito di violazioni delle norme di comportamento adottate dalla Comunità stessa.
Qualora l'utente destinatario del provvedimento fosse interessato a conoscere le motivazioni della sanzione, potrà richiedere tali motivazioni in forma scritta e privata al Consiglio Direttivo dell'Associazione, e rilasciando documentazione comprovabile della legittimità del richiedente.
Qualora un utente sottoposto ad un provvedimento di allontanamento ("BAN") permanente, si iscriva nuovamente ai portali della Comunità ed egli venga scoperto dai moderatori o dagli amministratori, l’utente sarà nuovamente allontanato, inoltre nel caso in questo utente continui a re-iscriversi, con l'unico fine di contestare e ostacolare il regolare svolgimento dell'attività dei portali della Comunità, si procederà ove necessario e ad insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo, con la segnalazione all'autorità competente ed al Service Provider di competenza (secondo le modalità previste dalle leggi italiane).


PRODUZIONE E/O MODIFICA DI DOCUMENTAZIONE.
Ogni utente decidendo di rendere pubblici i propri scritti inviandoli ai portali facenti campo la Comunità (in allegato o testo esteso), non potrà più considerare i propri scritti "privati", ed automaticamente (purché siano conformi agli originali o secondo le indicazioni dichiarate nello stesso documento), ne autorizza sia la riproduzione su qualsiasi altro supporto, sia la modifica e l’integrazione successiva parziale o totale in altri documenti. Per ulteriori informazioni inerentemente i Diritti d'Autore potete consultare la Legge del 22 aprile 1941 n° 633 alla voce OPERE COLLETTIVE. (http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm).
Ogni utente decidendo di rendere disponibile tramite i portali della Comunità (sia attraverso l'apposita area download che attraverso i sistemi a disposizione della Comunità), materiale da lui scritto e realizzato per la Comunità:

- autorizza la riproduzione su qualsiasi altro supporto;
- disconosce ogni diritto o veto all'utilizzo e/o modifica delle documentazioni prodotte e ne autorizza a qualsiasi titolo, e in qualsiasi modo il libero utilizzo nonché inclusa strapolazione, estrazione, aggiunte e modifiche delle informazioni contenute all' interno del documento ma non tali da stravolgerlo nel senso e/o significato.
- rinuncia ad ogni forma di compensazione (economica o altro)

Condizione necessaria e sufficiente, affinché sia possibile apportare tale uso e modifiche, per opere derivate e realizzate, della stessa, è che le stesse siano a beneficio ed uso della Comunità VIAF, nelle modalità, tipologia e tempi che la Comunità VIAF riterrà opportuno per soddisfare ed adeguare le necessità della stessa.


ACCETTAZIONE REGOLAMENTO.
Procedendo con la registrazione al forum il presente regolamento viene dichiarato dall'utente che si registra come "compreso ed accettato in tutte le sue parti" senza nessuna eccezione o distinguo.
La presenza di queste norme di comportamento vuole spronare gli utenti ad una discussione seria, civile e nel rispetto delle opinioni altrui; durante le discussioni è possibile giungere a situazioni di contrasto e scontro: si richiama ogni utente del forum alla massima attenzione, in quanto la discussione anche animata e con scontro di opinioni è ammessa ma non è ammesso l'insulto personale, come non è ammesso ogni tentativo di denigrare le opinioni altrui se differenti dalle proprie, ovvero posizioni di contestazione, prese a titolo gratuito, palesemente ostili nei confronti di chiunque.
Tali comportamenti non verranno in alcun modo tollerati da parte dell'amministratore, le discussioni offensive verranno chiuse o eliminate e se del caso, gli utenti responsabili di comportamenti scorretti verranno allontanati dal forum secondo le modalità descritte nell'apposito thread pubblicato in VIAF Home base, sezione REGOLAMENTO DELLA COMUNITA' VIAF.IT. Per qualsiasi chiarimento s'invita a chiedere informazioni all'amministratore del forum.


NORME FINALI.
In nessun caso gli amministratori, i moderatori e gli altri membri dello staff che gestisce il sito ed il relativo forum potranno essere considerati responsabili, anche solo in solido o in concorso, per comportamenti, manifestazioni del pensiero, azioni od omissioni dei singoli utenti. Pertanto è solo ed esclusivamente in capo a questi ultimi che restano ascritte le condotte, anche omissive, nonché tutti gli altri atti o fatti da loro in qualsiasi modo posti in essere mediante il Sito, il Forum o qualsivoglia altra attività di partecipazione alla - o nella - Comunità.esta al Dipartimento Operazioni, il quale si attiverà in questo senso.

logo viaf_250

Mercoledì, 29 Agosto 2012 16:06

DCS: World

Digital Combat Simulator: World (DCS: World), evoluzione del capostipite Lock-On e della serie Flaming Cliffs , sviluppati da Eagle Dynamics (in collaborazione con The Fighter Collection dal 2008), più che un simulatore di volo va considerato un ambiente simulativo modulare che permette di installare sulla versione base comune: DCS World appunto (gratuita e comprendente il Su-25T Frogfoot ed il TF 51D Mustang in versione civile e lo scenario della costa orientale del Mar Nero, parte della Russia della Georgia e dell’Ucraina), ulteriori velivoli ad ala fissa e rotante, cosiddetti "moduli".

Questi,  tra i quali le due punte di diamante, il cacciacarri statunitense A-10C e l’elicottero da attacco russo a rotori controrotanti Kamov-50, sono acquistabili separatamente tra una vastissima scelta di caccia, bombardieri, elicotteri ed addestratori sia orientali che occidentali, fra molti velivoli ad elica della seconda guerra mondiale, oltre la possibilità di guidare e comandare carri armati, obici, lanciamissili terra-aria o fungere da JTAC con il particolare modulo “Combined Arms”. Sono inoltre disponibili ulteriori scenari come Nevada e Normandia ed altri in preparazione. Grazie alla collaborazione con altri produttori la lista dei velivoli è in costante aumento ed aggiornamento.

Caratteristiche comuni a tutti velivoli (che sono compatibili fra loro all’interno dello scenario di battaglia) sono la riproduzione molto accurata dell’abitacolo, dell’avionica, dei suoni e del modello di volo, il tutto all’interno di uno scenario dettagliatissimo e molto fedele alla realtà, con coste, monti, fiumi, laghi, città, strade, ferrovie, porti ed aeroporti.

L’editor di missione, molto potente e versatile, permette di realizzare missioni di qualunque tipo e complessità, di visualizzare messaggi e riprodurre file audio, di inserire una vasta scelta di mezzi terrestri civili e militari come, navi, veicoli, truppe, aerei ed elicotteri ed unità statiche come edifici, eliporti, hangar, posti di blocco, impianti industriali ecc, variare le condizioni meteorologiche, creare una varietà infinita di azioni in conseguenza di particolari situazioni o condizioni preselezionabili e combinabili.

Sono incluse missioni di addestramento e la possibilità di rivedere i filmati delle missioni effettuate.

DCS: World - Panoramica


Nell’autunno del 2012 la famiglia dei simulatori DCS è stata adottata dai piloti del 50° Stormo del 155° Gruppo di Volo virtuale, entrando di diritto e con forza all’interno delle attività Accademiche ed addestrative di VIAF.

A causa della relativamente recente acquisizione e della notevole complessità del simulatore dovuta anche alla variabilità dei velivoli disponibili, la elaborazione di guide e materiale didattico proprio e l’organizzazione della “Accademia DCS” di VIAF, sono ancora in fase di organizzazione.

Ciò è stato in parte compensato dalla istituzione della “sQuola DCS” di VIAF (non hai letto male, è proprio sQuola), una struttura attraverso la quale, senza la pretesa di paragonarsi alla Accademia VIAF per Falcon BMS, ma scimmiottandola, i nuovi iscritti vengono presi per mano ed accompagnati alla piena operatività dai piloti VIAF anziani con l’utilizzo di manuali e materiale didattico di ottima qualità già esistente.

200x 50 stormo VIAF

Mercoledì, 29 Agosto 2012 15:31

DCS: Black Shark

DCS Ka-50 Black Shark della Eagle Dynamics, è il seguito di LockOn: Flaming Cliffs sempre della Eagle Dynamics e si tratta di un simulatore di volo così dettaglaito ed accurato nella sua reallizazione, da offrire livelli di realismo e simulazione molto elevati, con una perfetta riproduzione sia della strumentazione,  che dei sistemi di avionica e delle armi, nonchè della riproduzione dei danni a veicoli e strutture. Questo simulatore, grazie alla compatibilità con LockOn Flaming Cliffs 2, permette di realizzare voli multiplayer tra i due prodotti e quindi realizzare sessioni di volo online, dove i vari piloti virtuali possono cimentarsi a bordo sia di elicotteri KA-50 sia dei classici velivoli resi disponibilio da Flaming Cliffs 2, a vantaggio di una spiccata caratterizzazione multiruolo e multitask, il tutto completato da un editor di missione che permette di "innescare" avvenimenti in modo dinamico, in base al raggiungimento o meno di taluni situazioni e/o obbiettivi raggiunti o mancati.

Martedì, 01 Maggio 2012 00:12

Simulatori Ufficiali di VIAF

I simulatori ufficialmente utilizzati dalla comunità VIAF

joomla logo black

I simulatori ufficialmente adottati dalla comunità sono principalmente due.

Da un lato, Falcon BMS, vale a dire il simulatore derivato dal noto Falcon 4 della Microprose. Esso è il simulatore di riferimento per quanto riguarda il velivolo F-16 Fighting Falcon e viene usato in VIAF sia per lo svolgimento della prova pratica di ammissione sia per i corsi accademici ad esso dedicati, oltre che per le missioni operative vere e proprie che vengono svolte su base settimanale nella e dalla Comunità.

 


f4 bms2 Medium

 

Dall'altro lato, DCS World della Eagle Dynamics, che è un simulatore cosiddetto sandbox, vale a dire espandibile mediante l'acquisto di diversi moduli simulativi, che spaziano - ad esempio - dall'aereo d'attacco al suolo statunitense A-10C all'elicottero russo Kamov Ka-50 al jet francese Mirage 2000, ecc. Attualmente, in VIAF, DCS World viene utilizzato sia per la simulazione di missioni operative sia per dei corsi appositi di insegnamento (al momento per i soli moduli A-10C e KA-50).

 

Altri simulatori utilizzati dai partecipanti alla Comunità VIAF, ma che non sono parte integrante delle attività ufficiali della Comunità sono:

  • fsxMicrosoft Flight Simulator X
  • il2 Ilyushin Il-2 Šturmovik
  • xplane X-Plane

 

L'uso di questi ultimi simulatori e la partecipazione e/o creazione di attività interne ed esterne alla Comunità è lasciata alla libera iniziativa degli utenti stessi.

 

Martedì, 03 Gennaio 2012 04:23

Dipartimento WEB

Dipartimento WEB VIAF

dip web

Il Dipartimento WEB della Comunità VIAF ha il compito della resposabilità e dell’onere di gestire e di mantenere efficienti tutte le risorse web della Comunità VIAF e dell'Associazione VIAF No Profit, di gestire le risorse della connettività internet e delle risorse hardware e software dei sistemi informativi su cui la comunità è basata. E' compideo del Dipartimento WEB anche quello di prendere in considerazioni l'uso e lo sviluppo di nuove tecnologie e risorse web per favorire ed espandere le funzionalità della Comunità e rendere i contenuti della stessa fruibili ed accessibili in maniera sempre più efficace e semplice, inoltre è resposabile per l'aggiornamento dei servizzi e delel tecnologie attualmente in uso.

Martedì, 03 Gennaio 2012 00:43

Dipartimento Operazioni

Dipartimento Operazioni VIAF

dip op

Il Dipartimento Operazioni si occupa della gestione, coordinazione realizzazione delle attività svolte dal 50^ STORMO VIAF (operante su piattaforma DCS/FC) e dal 6^ STORMO VIAF (operante su piattaforma FALCON 4.0 BMS e Allied Force). Tali attività sono intese come attività di volo intergruppo interna alla Comunità VIAF ed esterna svolte in collaborazione con altre associazioni e comunità a livello nazionale ed internazionale. Il Dipartimento Operazione si occupa anche di gestire l'attività amministrativa dell'Associazione e della Comunità WEB, compreso le promozioni e le assegnazioni dei piloti agli Stormi, ai Gruppi di Volo, ad alle Squadriglie di Volo. Inoltre il Dipartimento si occupa della gestione della totalità delle risorse operative della Comunità (sito web, software, hardware), ed il conferimento di menzioni, riconoscimenti, della rilevazione ed applicazione delle sanzioni disciplinari previste dal Regolamento della Comunità VIAF, e delle attività operative congiunte con le altre associazioni nazionali ed internazionali. In aggiunta, in sinergia con il Dipartimento Scuola di Volo, il Dipartimento Operazione condurrà a termine le TacEval che dovranno testare la completa operatività dei Gruppi di Volo virtuale VIAF.

Lunedì, 02 Gennaio 2012 23:58

Dipartimento Accademia

Dipartimento Accademia Scuolo Volo VIAF

accademia viaf Scuole Volo VIAFViaf-WTSVIAF WTS

Il Dipartimento Accademia Scuola di Volo VIAF con la Direzione Istruttori, e la Direzione Accademia, è il Dipartimento che si occupa di gestire l’attività didattica dei Corsi Accademici, la predisposizione, realizzazione, aggiornamento e correzione dei documenti delle dispense e di tutto il materiale didattico utile per lo svolgimento di ogni Corso Accademico, di qualsiasi livello e tipologia, disponibili per ciascun simulatore supportato dalla Comunità VIAF. Inoltre il Dipartimento Scuole Volo VIAF è responsabile inoltre per l'organizzazione, pianificazione e realizzazione dei passi fondamentali dell’iter addestrativo che viene svolto all'interno degli Stormi Virtuali, ed affianca e coadiuva i Capi Addestramento dei Gruppi di Volo e delle Squadriglie di Volo nella verifica, nella realizzazione e nell'istituzione dei Corsi di Specializzazione Avanzata e di Specialità (per Istruttori, di abilitazione etc.).

Infine il Dipartimento Accademia Scuole di Volo VIAF, si occupa di formare i nuovi Istruttori Piloti Virtuali (IPv), che verranno impegnati dalla Comunità per lo svolgimento dei Corsi Accademici.

 

Martedì, 13 Dicembre 2011 01:25

VIAF: la nostra struttura

La struttura della Comunità WEB di VIAF è formata da 3 elementi distinti: VIAF NO PROFIT, VIAF WEB, e gli STORMI VIRTUALI. Nell'immagine successiva è possibile visualizzare direttamente l'organizzazione della struttura ed i rapporti tra gli elementi costitutivi e tutti i sotto elementi attualmente disponibili. Cliccando sull'immagine è possibile eseguire direttamente il download dello schema in formato PDF, oppure a fondo pagina è possibile trovare lo stesso documento come link dell'allegato PDF

 

comunità-web2 small2

 

Domenica, 01 Gennaio 2012 00:00

La Comunità VIAF

 

La VIAF o Virtual Italian Air Force da inizio alle proprie attività nel lontano 2003, ed il 13 dicembre 2004 attraverso la modifica e la relativa approvazione delle modifiche allo Statuto Sociale viene dato inizio all’iter burocratico per il riconoscimento giuridico dell’Associazione VIAF  all’interno del Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale. Questo importante passo sancisce di fatto la nascita di VIAF No Profit e consacra le capacità di come un gruppo di “semplici” passionari del volo simulato, ed in alcuni casi anche reale, possa dare vita ad una delle principali comunità italiane dedite alla pratica del volo simulato basato sull'uso di multiple piattaforme simulative, ed orientate alla divulgazione della cultura aeronautica e dei suoi principi di base. Tale comunità è rappresentata da VIAF No Profit e dalla Comunità VIAF WEB, il cui sito di riferimento è il sito web raggiungibile all’indirizzo WWW.VIAF.IT e dalle relative implementazioni ed espansioni dello stesso.

VIAF No Profit ed in particolare la relativa Comunità WEB di VIAF  mantiengono una struttura che risulta essere fondata sulla somiglianza con quella dell’ISTITUZIONE di riferimento dell’Aeronautica Militare Italiana, questo sia con le Nostre peculiari inesattezze e diversità, dovute ed espressamente VOLUTE ,dalla volontà dell’Associazione di mantenere e perseguire l’aspetto ludico, formativo, e didattico della simulazione, e lontano da erronee falici mal intepretazioni di come una Comunità come questa opera e si promuove.

La Comunità WEB di VIAF nasce quindi per accogliere ed accomunare tutti coloro che desiderano entrare nell’universo del volo simulato ed apprendere tramite l’uso degli odierni simulatori di volo disponibili in commercio (e non solo), le complesse funzionalità e applicazioni d’uso dei più moderni e diffusi mezzi aerei ad oggi dispiegati sul teatro globale , e tramite questo perseguire le FINALITA’ dell’ASSOCIAZIONE

 

FINALITA’ dell’ASSOCIAZIONE

VIAF persegue lo scopo di incrementare e diffondere la cultura aeronautica in ogni sua forma conosciuta, soprattutto attraverso la conoscenza, lo sviluppo, la pratica e l’insegnamento delle tecniche del Volo Virtuale.  A tale scopo l’Associazione è aperta ad ogni simulatore di volo, ma con le precise e definite preferenze dei simulatori della famiglia DCS e Falcon 4.0 nelle loro ultime versioni ed relativi successivi aggiornamenti.  VIAF è inoltre aperta, allo scambio di conoscenze e di esperienze con tutte le altre Comunità omologhe nazionali ed internazionali, senza alcuna distinzione, salvo che, da parte di queste, non venga manifestata aperta ostilità verso la Comunità in se stessa e verso le finalità che persegue.

 

TEAM OPERATIVI di SUPPORTO

Con lo Statuto Associativo e la successiva formulazione da parte del Consiglio Direttivo di VIAF NoProfit,  sono e saranno formati Team operativi che fungeranno da supporto nelle seguenti aree di intervento:

Team di supporto logistico: gruppo di lavoro che detiene il compito di provvedere alla gestione ed al mantenimento delle comunicazioni, delle notizie e di quanto sia di interesse generale dell’Associazione VIAF NoProfit e alla Comunità VIAF WEB, intervenendo sul sito web di riferimento, sulle relative implementazioni ed espansioni e sui siti ad esso correlati (ove esistenti e ove sorga la necessità di costruirne di nuovi);  che mantengano le relazioni con le altre comunità, che assumano le informazioni relative alle novità nel campo di interesse della Comunità e, in genere, addetti alle pubbliche relazioni.

Team di supporto tecnico/operativo: gruppo di lavoro che detiene il compito di sviluppare le iniziative proposte ed approvate sotto l’aspetto di test di nuovo software/release, patches, innovazioni  e quant’altro di utile al raggiungimento delle FINALITA’ dell’ASSOCIAZIONE e della Comunità WEB.

Team d’intervento mirato: gruppo o gruppi di lavoro che riceveranno un incarico specifico e delineato in modalità/tempi/azioni finalizzato per iniziative specifiche di particolare interesse, limitate nel tempo e negli obiettivi.

Le modalità di lavoro dei gruppi di lavoro saranno sempre rivolte alla massima interpolazione con tutti gli altri team ove questo si riveli necessario, pur se nella piena autonomia e libertà di scelta il tutto entro i limiti imposti dalle direttive del Consiglio Direttivo di VIAF NoProfit.


COLLEGIO dei PROBI VIRI

E’ l’organo definito da Statuto Associativo deputato a decidere sulle controversie che possano sorgere tra tutti i membri dell’Associazione VIAF NoProfit ed i partecipanti della Comunità VIAF. E’ formato da tre componenti e interverrà ove necessario qualora non sia possibile risolvere altrimenti le eventuali dispute o allorquando il Consiglio Direttivo di VIAF No Profit abbia emanato provvedimenti disciplinari e/o organizzativi impugnati da un qualsiasi iscritto all’Associazione VIAF NoProfit e da qualsiasi membro della Comunità VIAF WEB. Il giudizio del Collegio dei Probi Viri, avrà valore definitivo e chiuderà senza alcuna conseguenza (tranne quelle previste dallo Statuto Associativo) la contestazione. Avrà competenza per tutte le questioni inerenti l’Associazione VIAF No Profit e la Comunità WEB in qualsiasi forma, grado e media.

 

STRUTTURA della COMUNITA’  VIAF WEB

VIAF No Profit ed in particolare la relativa Comunità VIAF WEB mantiene una struttura che risulta essere fondata sulla somiglianza con quella dell’ISTITUZIONE di riferimento dell’Aeronautica Militare Italiana, questo sia con le Nostre peculiari inesattezze,  e diversità dovute ed espressamente VOLUTE dalla volontà dell’Associazione di mantenere e perseguire l’aspetto ludico, formativo, e didattico della simulazione.  L’suo dei GRADI VIRTUALI all’interno della Comunità è semplicemente un mero indicatore dell’impegno profuso e della disponibilità che ciascuno componente ha dimostrato nei confronti della Comunità stessa e dei suoi componenti, oltre che un indicativo dell’entusiasmo che ha dimostrato nel partecipare, proporre e perseguire durante le attività della Comunità stessa. I gradi virtuali all’interno della Comunità WEB e dell’Associazione VIAF No Profit  NON SONO e NON RAPPRESENTANO, così come avviene nella realtà, un sistema organizzativo piramidale per gerarchizzare l'anzianità ed il comando all'interno di una struttura.


ORDINAMENTO di BASE

VIAF No Profit ed in particolare la relativa Comunità VIAF WEB, al fine di garantire la maggiore apertura e disponibilità possibile a tutti coloro che vorranno partecipare, offre la possibilità di perseguire uno o più percorsi formativi e la possibilità per ciascuno percorso intrapreso di seguire due alternative di “carriera” all’interno di VIAF:

AUPvC o Allievi Ufficiali Piloti virtuali di Complemento.
Questa carriera all’interno della Comunità VIAF WEB consente e garantisce a tutti gli iscritti di poter partecipare alla maggior parte delle attività organizzate dalla comunità nell’ambito dei simulatori prescelti. L’ addestramento previsto per questa carriera richiede un impegno di ciascun iscritto minimo e limita nel contempo il raggiungimento di qualifiche e gradi. E’ altresì la carriera che però garantisce principalmente l’area più ludica della simulazione. Il massimo grado a cui è possibile arrivare adottando questa tipologia di carriera è il grado di Capitano, e la massima qualifica ottenibile è quella  “Limit Combat Awareness”. Gli Allievi che sceglieranno quest’alternativa dovranno in ogni caso frequentare un Corso Accademico per la tipologia di simulatore adottato (ove disponibile), fino al conseguimento dell’Addestramento Basico Avanzato  o Limit Combat Awareness (LCA) rappresentato dal Brevetto Accademico di  1° livello. Al conseguimento di tale brevetto gli Allievi, saranno assegnati ai relativi STORMI VIRTUALI e GRUPPI/SQUADRIGLIE di VOLO (ove disponibili) a seconda del simulatore prescelto, delle attitudini dimostrate, delle necessità della comunità, sempre tenendo per quanto possibile conto delle preferenze personali. L’assegnazione allo Stormo Virtuale ed al Gruppo/Squadriglia di Volo verrà eseguita con il grado di Sottotenente Pilota.

SPvE o Servizio Permanente virtuale Effettivo.
La scelta di perseguire questa carriera all’interno della Comunità VIAF WEB, rende necessario Frequentare  un Corso Accademico per la tipologia di simulatore adottato (ove disponibile), con un impegno notevolmente più elevato. Le modalità del Corso Accademico, gli impegni e le peculiarità di questi corsi saranno trattati all’interno dei documenti di specifica rilasciati del Dipartimento Accademia Scuole Volo per le tipologie di simulatore disponibili . Questa carriera favorirà coloro che vogliono provare a perseguire il elevato livello di realismo all’interno della simulazione prescelta. Non ci sono limiti a gradi e qualifiche raggiungibili da questa carriera se non quelli definiti dalla tipologia di simulatore prescelto. Al termine del Corso Accademico gli allievi conseguiranno il Brevetto di 1° e 2° Livello ed il grado di Tenente a cui segue l’assegnazione allo STORMO VIRTUALI ed al GRUPPI/SQUADRIGLIE di VOLO (ove disponibili) a seconda del simulatore prescelto, mediante le medesime modalità previste per la carriera di complemento AUPvC.

Passaggio da AUPvC ad SPvE e viceversa.
Sarà possibile su base volontaria, eseguire il passaggio dalla carriera AUPvC,  alla carriera di SPvE tramite la frequentazione di un Corso Accademico, ed il conseguimento del Brevetto di 2° Livello. Potrà essere, altresì, possibile dal Ruolo SPvE, congelando le qualifiche raggiunte, passare al ruolo AUPvC qualora il Membro lo desiderasse.

Le attuali attività della Comunità VIAF WEB si basano su cinque simulatori facenti parte di due famiglie distinte: Falcon 4.0 e DCS. Per la famiglia legata al celebre Falcon 4.0, sono disponibili attualmente i simulatori Falcon 4.0 ALLEID FORCE e Falcon 4.0 BMS, mentre per la famiglia DCS sono disponibili i simulatori DCS:Ka-50 Black Shark / Black Shark 2,  DCS:A-10C Warthog e DCS Lock On: Flimming Cliffs 3.

Ad ulteriore affiancamento dei simulatori sopracitati la Comunità VIAF WEB, favorisce lo studio e l’uso di altri simulatori di volo commerciali e non, quali MS Flight Simulator (2004 e X), IL2 Sturmovik 1946, X-Plane e molti altri, dedicando loro spazio all’interno del sito web della Comunità e favorendo l’interscambioi di esperienze e nozioni con altre comunità nazionali ed internazionali

Partecipazione all'uso di simulatori e/o famiglie di simulatori multipli.
Ogni partecipante alla Comunità VIAF WEB potrà scegliere in autonomia a quale famiglia di simulatori e/o a quale simulatore nello specifico dedicare il proprio impegno. Tale scelta sarà espressa al momento in cui ogni aspirante Allievo darà indicazione della tipologia di partecipazione/carriera che intende portare avanti in seno alla Comunità. Ogni aspirante Allievo potrà effettuare tale scelta dopo essersi  registrato sul sito di riferimento della Comunità VIAF WEB, ed aver sostenuto il Colloquio Introduttivo come illustrato nell’area apposita che indica l’iter di partecipazione e addestrativo della Comunità. Ogni membro della Comunità potrà altresì decidere di seguire uno o più simulatori all’interno del Comunità VIAF WEBanche se essi sono appartenenti a differenti famiglie di simulatori (ed DCS e Falcon 4.0), senza limitazioni o senza vincoli se non la possibilità di poter seguire tutti gli impegni e gli oneri che derivano da ciascuna tipologia di simulatore e/o famiglia di simulatori. E’ anche previsto che ogni partecipante alla Comunitò VIAF WEB, seguire e partecipare a differenti Comunità di volo virtuale, senza vincoli o limitazioni, senza obbligo di ESCLUSIVITA’, ma mantenendo il rispetto degli impegni presi con la Comunità VIAF nella fattibilità di poter seguire tutti gli impegni e gli oneri che derivano dalla partecipazione alla stessa Comunità VIAF.

 

La Comunità VIAF per rendere l'iter Accademico sulle varie famiglie di simulatori e sugli stessi differenti simulatori rende accessibile a tutti i partecipanti, migliaia di pagine di documentazione realizzate espressamente per lo specifico iter addestrativo ed in larghissima parte tradotti  in lingua italiana. Tale vasta e diversificata quantità di documentazione, disponibile in formato elettronico, unita alla disponibilità di software didattico e di un portale di eLearning dedicato ed respressamente realizzato ad-hoc, nonché la disponibilità di numerosi video tutorial permettono a tutti i partecipanti della Comunità VIAF di essere in grado, in breve tempo e con un moderato impegno iniziale, di volare con appagante  gratificazione all’interno della Comunità e di partecipare alle attività multiplayer interne ed esterne alla Comunità.

Ma VIAF non è solo un ritrovo virtuale (e spesso anche reale), dove potersi trovare accomunati dalla passione per il volo simulato e non, ma è anche una Comunità che è attenta ed fortemente impegnata sia in campo educativo sia in campo sociale, così come lo comprovano le numerose attività che dal 2004 ad oggi ha visto la partecipazione di VIAF come ptrotagonista al fianco di importanti entri Nazionali e Internazionali di prestigiosa rilevanza, quali Telethon, Giornata Azzurra, Solidali sono solo alcune di queste, ed che a queste unisce l’impegno  e la presenza in attività didattiche e ricreative a fianco di associazioni ONLUS, di enti scolastici e circoli sociali, ed al fianco di prestigiose Centri di Ricerca di alto livello Nazionale. Per questo i membri di VIAF non solo perseguono lo scopo di promuovere e divulgare la conoscenza aeronautica, e coltivare la propria ed latrui passione ma partecipano e promuovono attività sociali nei confronti di chi necessita di aiuto, di sostegno e di contatto umano.  

Chi partecipa alla Comunità VIAF lo fa sicuramente per la propria personale passione e voglia di imparare sempre più sul mondo del volo virtuale, ma a tutti coloro che si avvicinano  a questa Comunità, imparano che per quanto si possa sentire appagati nello spingere fino al limite estremo la simulazione, nel seguire ogni singola procedura come se fosse reale, nel sentirsi “pilota” anche per pochi secondi, non c’è appagamento più intenso e coinvolgente che insegnare quanto appreso  e messo in pratica agli altri, a strappare un sorriso dove normalmente ci sono solo problemi e preoccupazioni, o nel vedere lo sguardo entusiasta e meravigliato di una giovane vita che cresce mentre “tocca” lo stick e la manetta di quello che per molti è solo un complesso “gioco virtuale”. Per noi e per tanti altri questo non è solo un gioco, ma è invece sinonimo di gioia ed emozioni vere e intense, e se anche tu condivi con noi questo modo di intendere il volo virtuale, e la partecipazione ad una comunità, questa è la Comunità che fa per te.

 

Dal 2003 ad oggi tanti passi sono stati fatti, e nel bene e nel male, la Nostra Comunità è cambiata: si è estesa di e contratta, ma tutt'oggi è rimasto vivo il senso di appartenenza , di impegno , di dedizione e di rispetto, e per ogni singola persona che si unisce a noi, che partecipa e vive la nostra comunità senza pregiudizi, ma  anzi, restituisce per quanto è possibile alla Comunità le energie spese da altri per renderlo partecipe, e riversando nella comunità di nuove per creare nuovi progetti, nuove collaborazioni, ebbene, per ognuna di queste persone speciali, noi siamo qui per andare avanti e proseguire passo, dopo passo, dritti, avanti per la NOSTRA strada, ovunque questa ci porti, perché in VIAF, “noi vi voliamo bene“ !

 

joomla logo black

 

Lunedì, 11 Agosto 2008 01:42

Comunità Web VIAF

La Comunità VIAF sul WEB

Dipartimento Accademia Scuolo Volo VIAF

accademia viaf Scuole Volo VIAFViaf-WTSVIAF WTS

Il Dipartimento Accademia Scuola di Volo VIAF con la Direzione Istruttori, e la Direzione Accademia, è il Dipartimento che si occupa di gestire l’attività didattica dei Corsi Accademici, la predisposizione, realizzazione, aggiornamento e correzione dei documenti delle dispense e di tutto il materiale didattico utile per lo svolgimento di ogni Corso Accademico, di qualsiasi livello e tipologia, disponibili per ciascun simulatore supportato dalla Comunità VIAF. Inoltre il Dipartimento Scuole Volo VIAF è responsabile inoltre per l'organizzazione, pianificazione e realizzazione dei passi fondamentali dell’iter addestrativo che viene svolto all'interno degli Stormi Virtuali, ed affianca e coadiuva i Capi Addestramento dei Gruppi di Volo e delle Squadriglie di Volo nella verifica, nella realizzazione e nell'istituzione dei Corsi di Specializzazione Avanzata e di Specialità (per Istruttori, di abilitazione etc.).

Infine il Dipartimento Accademia Scuole di Volo VIAF, si occupa di formare i nuovi Istruttori Piloti Virtuali (IPv), che verranno impegnati dalla Comunità per lo svolgimento dei Corsi Accademici.

 

Dipartimento Operazioni VIAF

dip op

Il Dipartimento Operazioni si occupa della gestione, coordinazione realizzazione delle attività svolte dal 50^ STORMO VIAF (operante su piattaforma DCS/FC) e dal 6^ STORMO VIAF (operante su piattaforma FALCON 4.0 BMS e Allied Force). Tali attività sono intese come attività di volo intergruppo interna alla Comunità VIAF ed esterna svolte in collaborazione con altre associazioni e comunità a livello nazionale ed internazionale. Il Dipartimento Operazione si occupa anche di gestire l'attività amministrativa dell'Associazione e della Comunità WEB, compreso le promozioni e le assegnazioni dei piloti agli Stormi, ai Gruppi di Volo, ad alle Squadriglie di Volo. Inoltre il Dipartimento si occupa della gestione della totalità delle risorse operative della Comunità (sito web, software, hardware), ed il conferimento di menzioni, riconoscimenti, della rilevazione ed applicazione delle sanzioni disciplinari previste dal Regolamento della Comunità VIAF, e delle attività operative congiunte con le altre associazioni nazionali ed internazionali. In aggiunta, in sinergia con il Dipartimento Scuola di Volo, il Dipartimento Operazione condurrà a termine le TacEval che dovranno testare la completa operatività dei Gruppi di Volo virtuale VIAF.

Dipartimento WEB VIAF

dip web

Il Dipartimento WEB della Comunità VIAF ha il compito della resposabilità e dell’onere di gestire e di mantenere efficienti tutte le risorse web della Comunità VIAF e dell'Associazione VIAF No Profit, di gestire le risorse della connettività internet e delle risorse hardware e software dei sistemi informativi su cui la comunità è basata. E' compideo del Dipartimento WEB anche quello di prendere in considerazioni l'uso e lo sviluppo di nuove tecnologie e risorse web per favorire ed espandere le funzionalità della Comunità e rendere i contenuti della stessa fruibili ed accessibili in maniera sempre più efficace e semplice, inoltre è resposabile per l'aggiornamento dei servizzi e delel tecnologie attualmente in uso.

Le strutture sopra indicate rappresentano le colonne portanti delle attività della Comunità VIAF sul WEB, e svolgono i rispettivi compiti ed impegni per rendere la partecipazione alla Comunità divertente, efficiente e fruibile a tutti i membri della Comunità stessa, ed a tutti lgi ospiti delle comunità e delle associazioni esterne. La suddivisione in strutture permette inoltre di aver sempre a disposizione chi sono le persone deputate allo svolgimento dei rispettivi ruoli e compiti e poter in questo modo disporre in maniera puntale e precisa chi detiene le informazioni necessarie alle attività della Comunità.

Le attività degli Stormi Virtuali, dei Gruppi di Volo e dei Resposabili delle Squadriglie vengono svolte in sinergia e stretta collaborazione con il personale dei Dipartimenti, i quali provvedono a dare la propria disponibilità, impegno e supporto per un positivo ed efficace proseguo delle attività a tutti i livelli della Comunità VIAF.

«InizioPrec.12Succ.Fine»
Pagina 1 di 2

COUNTRY IP

IP: 18.208.132.33
Country: United States

Statistiche ATO

Eventi recenti
Eventi: 7
Hits: 4
Posti registrati: 3
Registrazioni: 3

Eventi passati
Eventi: 430
Hits: 8525
Posti registrati: 2198
Registrazioni: 2192

Italian Dutch English French German Spanish

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.


To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I agree and I accept cookies from this site