Mercoledì, 29 Agosto 2012 16:06

DCS: World

Digital Combat Simulator: World (DCS: World), evoluzione del capostipite Lock-On e della serie Flaming Cliffs , sviluppati da Eagle Dynamics (in collaborazione con The Fighter Collection dal 2008), più che un simulatore di volo va considerato un ambiente simulativo modulare che permette di installare sulla versione base comune: DCS World appunto (gratuita e comprendente il Su-25T Frogfoot ed il TF 51D Mustang in versione civile e lo scenario della costa orientale del Mar Nero, parte della Russia della Georgia e dell’Ucraina), ulteriori velivoli ad ala fissa e rotante, cosiddetti "moduli".

Questi,  tra i quali le due punte di diamante, il cacciacarri statunitense A-10C e l’elicottero da attacco russo a rotori controrotanti Kamov-50, sono acquistabili separatamente tra una vastissima scelta di caccia, bombardieri, elicotteri ed addestratori sia orientali che occidentali, fra molti velivoli ad elica della seconda guerra mondiale, oltre la possibilità di guidare e comandare carri armati, obici, lanciamissili terra-aria o fungere da JTAC con il particolare modulo “Combined Arms”. Sono inoltre disponibili ulteriori scenari come Nevada e Normandia ed altri in preparazione. Grazie alla collaborazione con altri produttori la lista dei velivoli è in costante aumento ed aggiornamento.

Caratteristiche comuni a tutti velivoli (che sono compatibili fra loro all’interno dello scenario di battaglia) sono la riproduzione molto accurata dell’abitacolo, dell’avionica, dei suoni e del modello di volo, il tutto all’interno di uno scenario dettagliatissimo e molto fedele alla realtà, con coste, monti, fiumi, laghi, città, strade, ferrovie, porti ed aeroporti.

L’editor di missione, molto potente e versatile, permette di realizzare missioni di qualunque tipo e complessità, di visualizzare messaggi e riprodurre file audio, di inserire una vasta scelta di mezzi terrestri civili e militari come, navi, veicoli, truppe, aerei ed elicotteri ed unità statiche come edifici, eliporti, hangar, posti di blocco, impianti industriali ecc, variare le condizioni meteorologiche, creare una varietà infinita di azioni in conseguenza di particolari situazioni o condizioni preselezionabili e combinabili.

Sono incluse missioni di addestramento e la possibilità di rivedere i filmati delle missioni effettuate.

DCS: World - Panoramica


Nell’autunno del 2012 la famiglia dei simulatori DCS è stata adottata dai piloti del 50° Stormo del 155° Gruppo di Volo virtuale, entrando di diritto e con forza all’interno delle attività Accademiche ed addestrative di VIAF.

A causa della relativamente recente acquisizione e della notevole complessità del simulatore dovuta anche alla variabilità dei velivoli disponibili, la elaborazione di guide e materiale didattico proprio e l’organizzazione della “Accademia DCS” di VIAF, sono ancora in fase di organizzazione.

Ciò è stato in parte compensato dalla istituzione della “sQuola DCS” di VIAF (non hai letto male, è proprio sQuola), una struttura attraverso la quale, senza la pretesa di paragonarsi alla Accademia VIAF per Falcon BMS, ma scimmiottandola, i nuovi iscritti vengono presi per mano ed accompagnati alla piena operatività dai piloti VIAF anziani con l’utilizzo di manuali e materiale didattico di ottima qualità già esistente.

200x 50 stormo VIAF

Letto 2349 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Aprile 2017 17:56
Altro in questa categoria: « DCS: Black Shark Quota SERVER VIAF »

COUNTRY IP

IP: 3.236.170.171
Country: United States

Statistiche ATO

Eventi recenti
Eventi: 3
Hits: 2
Posti registrati: 0
Registrazioni: 0

Eventi passati
Eventi: 561
Hits: 9617
Posti registrati: 2485
Registrazioni: 2479

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.


To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I agree and I accept cookies from this site