Lunedì, 11 Agosto 2008 23:13

Regolamento della Comunità VIAF

Lo spirito delle regole della Comunità VIAF WEB e di VIAF No Profit non è quello di limitare la libertà di pensiero di chi partecipa alla Comunità ma è finalizzato alla tutela dei temi trattati e soprattutto alla tutela dei partecipanti.


" Nel forum e nella Comunità non censuriamo i pensieri degli iscritti, ma censuriamo i modi inappropriati con cui questi si esprimono "


La conoscenza ed il rispetto di queste semplici regole sono fondamentali per il buon funzionamento della Comunità VIAF rappresentata da questo sito, dal portale accademico dal forum e dall'uso degli tutti gli strumenti di comunicazione che la Comunità stessa permette e mette a disposizione dei propri utenti.
Gli utenti scegliendo nella loro piena facoltà di appartenenza e nella loro piena libertà di scelta, si impegnano a rispettare quanto sotto riportato all'interno della pagine dell'Associazione VIAF No Profit e della Comunità VIAF WEB individuabile dal sito www.VIAF.IT e tutti quelli successivi e/o ad essa dipendenti, regolamento che viene qui sotto riportato.

Premessa

A tutti i membri della Comunità ed a tutti gli usufruitori dello spazio comune dei sito si consiglia di:

- Utilizzare sempre il motore di ricerca del forum e/o del sito prima di aprire una nuova discussione. In questo modo si verificherà se la discussione o l'argomento richiesto è già presente e si eviterà di riempire il forum di discussioni ripetitive.
- Nell'aprire una nuova discussione utilizzate un titolo che possa riassumere nel modo migliore possibile l'argomento di questa. Ciò permette a chi è interessato di intervenire piu' celermente.
- Non effettuare più post in serie su una stessa discussione, cercando invece di concentrare ogni intervento in unico post. Questo renderà la lettura della discussione più agevole.
- Mantenersi On Topic sul contenuto del thread pubblicato.

A tale proposito si ricorda che questo sito, il forum ad esso legato e qualsiasi tipo e/o sistema di messaggistica e comunicazione NON è una chat.


Regolamento del forum

Non sono consentiti:

1. Insulti personali tra i partecipanti, ne pubblicamente, ne in forma privata, attraverso qualsiasi sistema di comunicazione, ed in via principale, ma non esclusiva, attraverso la casella di email istituzionale @viaf.it, ne tantomeno attraverso il sistema di messaggi online messo a disposizione del portale web;
2. Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede;
3. Svolgere attività di proselitismo (cercare di convertire persone appartenenti ad altre fedi o a nessuna fede) alla propria religione (intesa come il complesso di credenze, comportamenti, atti rituali e culturali, mediante cui un gruppo umano esprime un rapporto con il sacro. http://it.wikipedia.org/wiki/Religione), impiegando la persuasione o intimidazioni.
4. Sono vietati il razzismo ed ogni apologia politica e/o dell'inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre,inoltre sono vietati messaggi a sfondo omofobia, xenofobia e sessismo.
5. Messaggi palesemente non inerenti alle tematiche proposte (i cosiddetti OT dall'inglese "Off-Topic" ovvero "fuori tema") o palesemente non idonei alle finalità del forum se questi non vengono pubblicati nell'apposita area "PILOTìs BAR".
6. Commenti in chiave eccessivamente sacrilega e denigratoria delle attività, capacità, attitudini e comportamenti altrui.
7. Incitamento al mancato rispetto delle presenti regole
8. Iscrizioni multiple (con nickname diversi). Ogni persona potrà partecipare al forum con una unica singola iscrizione;
9. Il pubblicare immagini o link ritenuti osceni e offensivi della sensibilità dei singoli; questi verranno immediatamente rimossi. La regola vale anche per le signature ed avatar.

Avviso: La deliberata inosservanza di quanto riportato comporterà la procedura di richiamo e descritta qui a seguito del presente regolamento. Tale procedura prevede inizialmente il semplice richiamo formale ed in caso di re-iterazione delle inosservanze, essa prevede un “ban” (estromissione) temporaneo da  3 (tre) giorni, fino al “ban” definitivo dal forum, a discrezione del Consiglio Direttivo di VIAF NoProfit. Sarà esclusivo ed insindacabile compito degli organi incaricati, stabilire quando questi limiti vengano oltrepassati ed intervenire di conseguenza.
Sarà facoltà dell’interessato, nel caso non ritenga sussistenti le motivazione di una sanzione, quella di presentare ricorso sulla sanzione ai Probiviri entro 30 (trenta) giorni dalla data del provvedimento.

Non è inoltre permesso:

1. Ripetere lo stesso thread (discussione) o post (messaggio) su più forum, vedi NETIQUETTE;
2. Inviare messaggi pubblicitari, catene di Sant'Antonio o comunicazioni (eventi, manifestazioni, annunci ecc.) che non siano inerenti la tipologia della presente Comunità e/o che non siano state sollecitate in modo esplicito (se non esposte in una eventuale area specificatamente preposta a tale compito). Il forum e il sito della Comunità VIAF non sono una bacheca;
3. Richiedere testi, link, informazioni o altro, non attinenti direttamente l'argomento proposto (se non esposte in una eventuale area specificatamente preposta a tale compito);
4. Pubblicare testi o brani presi da siti web o pubblicazioni cartacee senza perlomeno citarne la fonte;
5. Pubblicare link, immagini o allegati non attinenti alla discussione e/o alla Comunità VIAF (se non esposte in una eventuale area specificatamente preposta a tale compito);
6. Pubblicare e/o richiedere link a siti contenenti materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d'autore;
7. Pubblicare e/o richiedere link a siti contenenti materiale a carattere pornografico o che possano essere offensivi del pudore e del buon senso comune;

Queste infrazioni potranno comportare a discrezione degli organi incaricati, l'immediata chiusura e/o rimozione e/o spostamento delle discussioni e/o degli specifici messaggio ; in presenza di comportamenti gravi la violazione di queste norme potrà portare al “ban” dell'utente responsabile secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase.

Contestazioni
L'operato dei moderatori è insindacabile e può essere giudicato solo dal Consiglio Direttivo di VIAF NoProfit. Eventuali contestazioni vanno effettuate via e-mail oppure tramite i messaggi interni (pvt) e comunque in forma privata. Verrà immediatamente chiusa ogni discussione avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, potrà essere allontanato dal forum secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase ed ad insindacabile giudizio degli organi incaricati.

Chiusura discussioni
Verrà chiusa ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del forum (vedi sopra). Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare è data ampia facoltà di intervenire al moderatore come ritiene opportuno, anche con la chiusura della discussione.
Per le violazioni meno gravi, si potrà procedere all'editing del messaggio incriminato, previo salvataggio in formato opportuno, non modificabile, del messaggio originale ed eventualmente a procedere secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase.
E' espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione della chiusura di un precedente topic. Per eventuali contestazioni di questo tipo, vedere "Contestazioni".

Spostamento discussioni
Verrà eseguito lo spostamento di ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del forum (vedi sopra) e/o alla specifica tipologia di argomento trattato dal forum. Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare è data ampia facoltà di intervenire al moderatore come ritiene opportuno, anche con la successiva chiusura della discussione.
Per le violazioni meno gravi, si potrà procedere all'editing del messaggio incriminato, previo salvataggio in formato opportuno, non modificabile, del messaggio originale ed eventualmente a procedere secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase.
E' espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione della chiusura di un precedente topic. Per eventuali contestazioni di questo tipo, vedere "Contestazioni".

Dispute personali tra utenti
Non è ammesso rendere pubbliche le conversazioni private se non preventivamente autorizzate in forma scritta e pubblica da "tutti" gli interessati che compaiono nella comunicazione stessa. Non è ammesso utilizzare lo spazio del forum per dispute personali di ogni genere tra utenti. A tale scopo esistono i messaggi privati o l'utilizzo delle caselle di posta personale (esterna al dominio @VIAF.IT) degli utenti stessi, con la chiara e precisa consapevolezza che quanto verrà scritto e/o detto potrà, da parte dell'utente ricevente del messaggio, essere soggetto all’ordinamento del Codice Civile e Penale nelle modalità e nei tempi regolamentati dalle Leggi della Repubblica Italiana. Qualora questo si dovesse verificare nelle aree comuni e/o pubbliche del forum, la discussione verrà immediatamente cancellata o chiusa. In caso di recidività da parte dello stesso utente e qualora non dovessero avere effetto i richiami dei moderatori, il responsabile verrà sanzionato secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase.

Ban utenti
Ogni utente è responsabile dei contenuti dei propri post (messaggi), quindi decidendo di sua spontanea volotà nel renderlo pubblici ed inviandoli al forum/sito pubblico, l'utente non potrà più considerare i suoi scritti "privati", e tacitamente recede da qualsiasi diritto di Tutela alla Privacy. Potrà però chiedere che detti messaggi vengano modificati oppure può farlo egli stesso, se quest'ultimi non hanno comportato delle violazioni più o meno gravi in atto di accertamento.

Se l’utente viene bannato a seguito di provvedimenti disciplinari, non potrà richiedere la cancellazione di tutti i suoi messaggi, in quanto tale cancellazione potrebbe rendere impossibile la lettura delle discussioni in cui è intervenuto o provocare la cancellazione di intere discussioni, ledendo la libertà di parola ed espressione degli altri partecipanti.
L’utente bannato potrà altresì richiedere come previsto dalla Legge per la tutela della Privacy e della Legge per il trattamento dei dati personali, la modifica e la cancellazione dei propri dati personali di registrazione al forum, e la eventuale cancellazione dal database della Comunità, qualora quanto tale azione sia tecnicamente possibile senza ledere l'integrità delle discussione presenti sul forum stesso.
Qualora un utente venga bannato dal forum in forma temporanea e/o definitiva, quest’ultimo non può riscriversi con altro nickname o pseudonimo; in questa Comunità non vengono bannati i nickname ma le persone, per evidenti e motivate/motivabili ragioni.
Se un utente terzo (che non include Consiglio Direttivo e/o Provi Viri), fosse interessato a conoscere le motivazioni di un provvedimento di ban potrà richiedere tali motivazioni in forma privata al Consiglio Direttivo, riportando documentazione comprovabile (email/estratto chat/dichiarazione) dell'autorizzazione del'utente oggetto del provvedimento di ban.
Qualora un utente bannato si riscriva al forum ed alla Comunità e venga scoperto dai moderatori o dagli amministratori della Comunità stessa, l’utente verrà nuovamente insindacabilmente bannato. Qualora questo utente continui a riscriversi, con l'unico fine di contestare e ostacolare il regolare svolgimento dei post sul forum si procederà ove necessario e ad insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo, con la segnalazione all'autorità competente ed al provider utilizzato dall'utente stesso, secondo le modalita' previste dalle leggi italiane, per i reati contestabili.

Produzione e/o modifica di documentazione
Ogni utente della Comunità VIAF WEB e/o di VIAF No Profit, decidendo di rendere disponibili alla Comunità i propri scritti inviandoli al forum, e/o al sistema di eLearnig della Comunità e/o a qualsiasi altro sito collegato alla Comunitò stessa, in qualsivoglia formato elettronico/cartaceo/digitale (tramite allegato o testo esteso, o tramite qualsiasi altro mezzo informatico e/o elettronico di comunicazione) non potrà più considerare i propri scritti "privati", ed automaticamente l'utente, ne autorizza sia la riproduzione su qualsiasi altro supporto
(purché siano conformi agli originali o secondo le indicazioni dichiarate nello stesso documento), ivi compresa la modifica e l’integrazione successiva totale o parziale all'interno di altri documenti. Per ulteriori informazioni inerentemente i Diritti d'Autore potete consultare la Legge del 22 aprile 1941 n° 633 alla voce OPERE COLLETTIVE. (http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm).
Ogni utente decidendo di rendere disponibile tramite il download dalle pagine del sito (sia attraverso l'apposita area download che attraverso i thread del forum), materiale da lui scritto e realizzato per la comunità (Comunità che include tutti i singoli Gruppi Volo VIAF attuali e futuri ed i Dipartimenti ed ogni altra parte), ne autorizza automaticamente i seguenti punti:

• autorizza la riproduzione su qualsiasi altro supporto,
• disconosce ogni diritto o veto all'utilizzo e/o modifica delle documentazioni prodotte e ne autorizza a qualsiasi titolo, e in qualsiasi modo il libero utilizzo della stessa inclusa l'estrapolazione, estrazione, aggiunte e modifiche delle informazioni contenute all' interno del documento ma non tali da stravolgerlo nel senso e/o significato.

Allo stesso modo la Comunità VIAF, riconoscerà il merito del lavoro svolto e la citazione del realizzatario del documento all'interno dei ringraziamenti i testa o in coda e/o in calce a tutti i documenti, ivi compresa l'originale ed i successivi documenti realizzati.
Condizione necessaria e sufficiente, affiche sia possibile apportare tale uso e modifiche, per opere derivate e realizzate, della stessa, è che le stesse siano a beneficio ed uso della COMUNITA' VIAF, nelle modalità, tipologia e tempi che la COMUNITA' VIAF riterrà opportuno per soddisfare ed adeguare le necessità della stessa, ed anche che siano a beneficio di comunità esterne con cui la Comunità VIAF intratterrà accordi di mutua collaborazione in attività, eventi e manifestazioni

Accettazione Regolamento
Procedendo con la registrazione al forum il presente regolamento viene dichiarato dall'utente che si registra come "compreso ed accettato in tutte le sue parti senza nessuna eccezione o distinguo".
La presenza di queste norme di comportamento vuole spronare gli utenti ad una discussione seria, civile, nel rispetto delle opinioni altrui; durante le discussioni è possibile giungere a situazioni di contrasto e scontro: si richiama ogni utente del forum alla massima attenzione, in quanto la discussione anche animata e con scontro di opinioni è ammessa ma non è ammesso l'insulto personale, come non è ammesso ogni tentativo di denigrare le opinioni altrui se differenti dalle proprie, altresì non sono ammesse posizioni di contestazione, presi a titolo gratuito, palesemente ostili nei confronti di chiunque.
Tali comportamenti non verranno in alcun modo tollerati da parte dell'amministratore, le discussioni offensive verranno chiuse o eliminate e se il caso, gli utenti responsabili dei comportamenti scorretti verranno allontanati dal forum e dalla Comunità secondo le modalità descritte nell'apposito thread in HomeBase. Per qualsiasi chiarimento s'invita a chiedere informazioni all'amministratore del forum e/o ai moderatori della Comunità.


Regolamento di Moderazione della COMUNITA' VIAF WEB (www.viaf.it)

L’associazione VIAF No Profit, nella seduta del giorno 26/06/2009 in seguito al verificarsi di spiacevoli accadimenti, ha stabilito di adottare nuove procedure di moderazione all'interno della Comunità VIAF e del forum.
Il nuovo regolamento è stato studiato al fine di dare la possibilità agli utenti della Comunità di poter esprimere al meglio il proprio pensiero, ma senza arrecare offese, insulti, senza andare completamente fuori tema rispetto al contenuto della discussione o della divulgazione della cultura aeronautica espressa in tutte le sue forme.
In questo modo l’associazione VIAF No Profit intende tutelare i contenuti intellettuali dello spazio web adottando, qualora lo si renda necessario, idonee misure atte a contrastare comportamenti scorretti di cui sopra. Per questa ragione e’ stato deputato al controllo ed alla moderazione gli appartenenti dei Dipatimenti
(Accademia e Operazioni) ed i responsabili degli stessi coadiuvati dai Moderatori pre-esistenti, i cui componenti sono stati provvisti degli adeguati diritti di amministrazione del forum (diritti di Moderatore e/o Admin), e che potranno adottare i seguenti provvedimenti i quali diventeranno immediatamente esecutivi.


  • RICHIAMO FORMALE : Viene comminato, tramite messaggio privato, ad un iscritto per aver per lievi mancanze o per essere andato fuori tema in una discussione.
  • AMMONIMENTO DI PRIMO GRADO : Viene comminato a coloro i quali usano atteggiamenti inurbani, frasi palesemente offensive o se continuano a porre in essere comportamenti per i quali sono già richiamati formalmente tramite messaggio privato (c.d. recidiva) L’ammonimento di primo grado comporta un allontanamento forzato dal forum (c.d. BAN) della durata di giorni tre.
  • AMMONIMENTO DI SECONDO GRADO : Viene comminato a coloro sia stato già comminato un ammonimento di primo grado e che persistano nei comportamenti scorretti verso i membri del forum o le finalità associative. Detto ammonimento prevede l’allontanamento dalle attività del forum (c.d. BAN) della durata di giorni sette.
  • ESPULSIONE DA VIAF : Viene comminata da VIAF-No Profit su proposta del Dipartimento Operazioni ovvero a seguito di un ammonimento di secondo grado unito all’insistenza di un utente nel persistere nei comportamenti scorretti. Viene individuato l’indirizzo IP dell’utente (al fine di evitare ulteriori registrazioni sotto altri alias) e si provvede a cancellazione dello stesso dalla lista degli utenti registrati. A seguito di questo provvedimento cessa qualsiasi rapporto tra VIAF e l’utente il quale non avrà più il diritto di associare il proprio nome ovvero alias alla denominazione VIAF (Virtual Italian Air Force).


APPELLO
Per i provvedimenti comminati direttamente dal Dipartimento Operazioni (richiamo formale, ammonimento di primo grado, ammonimento di secondo grado, non è prevista la possibilità di ricorrere in appello). Per il provvedimento di espulsione è possibile contattare il collegio dei Probi-Viri che provvederà a riesaminare il caso ed eventualmente derubricare il provvedimento in questione con un secondo ammonimento di “secondo grado” ed il relativo allontanamento della durata di ulteriori giorni sette.

Appendice (istituto dello stralcio)
L’ammonimento di primo grado viene annotato in appositi spazi non pubblici per la durata di un anno trascorso il quale, se l’utente non ha ricevuto più alcuna sanzione la situazione disciplinare viene stralciata e non se ne tiene più conto in caso di ulteriori pronunciamenti per comportamenti scorretti (ad es. l’utente Pippo subisce un richiamo formale, persiste e riceve un ammonimento di primo grado, per 12 mesi dalla data del provvedimento partecipa diligentemente alle attività del forum e la sua posizione disciplinare viene azzerata. Il 13° mese subisce un nuovo richiamo il quale sarà nuovamente di primo grado, viceversa se commette nei dodici mesi un’altra mancanza viene comminato un richiamo di secondo grado).
L’ammonimento di secondo grado viene annotato nei medesimi spazi dell’ammonimento di primo grado ed ha durata di anni due prima di produrre l’azione di stralcio.
L’istituto dello stralcio non è automatico, ma l’utente interessato dovrà farne formale richiesta al Dipartimento Operazioni, il quale si attiverà in questo senso.

Letto 22337 volte Ultima modifica il Domenica, 02 Novembre 2014 18:07

COUNTRY IP

IP: 18.207.108.191
Country: United States

Statistiche ATO

Eventi recenti
Eventi: 1
Hits: 0
Posti registrati: 0
Registrazioni: 0

Eventi passati
Eventi: 442
Hits: 8624
Posti registrati: 2233
Registrazioni: 2227

Italian Dutch English French German Spanish

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.


To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I agree and I accept cookies from this site